Abbiamo salvato una colonia di Rondoni a Milano!


Se vedi un palazzo medioevale coperto dai ponteggi, in fase di restaurazione, avvisaci! Potresti salvare una colonia di rondoni!

La primavera scorsa ci siamo accorti che stavano restaurando le torri della Pusterla, vicino a Sant’Ambrogio a Milano. Il restauro conservativo prevedeva la chiusura delle buche pontaie lungo le facciate delle torri per impedirne l’accesso ai piccioni; in questo modo si sarebbe distrutta la colonia di rondoni che utilizzano quelle stesse buche per riprodursi.

Grazie all’ intervento di Progetto Natura Onlus e alle collaborazioni con l’Ufficio Tutela Animali del Comune di Milano, l’impresa edilizia e di restauri di Eros Zanotti, persona disponibile e sensibile, l’architetto Rebecca Fant, siamo riusciti a salvare la colonia di rondoni con una geniale soluzione approvata dalla Soprintendenza dei beni culturali.

Le buche pontaie non sono state chiuse bensì ridotte impedendo cosi l’accesso ai piccioni ma non ai rondoni o ad altre specie di interesse conservazionistico come i pipistrelli. Questo metodo, già sperimentato con successo in Emilia dal Gruppo Rondoni Italia, utilizza materiali a basso costo.

Progetto Natura Onlus è attiva nella conservazione della biodiversità e dei rondoni.

Aiutaci anche tu!

Se scopri una colonia di questi meravigliosi uccelli vicino a casa tua segnalacela, se vedi dei palazzi medievali in fase di restauro, avvisaci subito!

Torre della Pusterla in fase di restauro

Riduzione selettiva della buca pontaia (foto Ravizza)

© 2019 Progetto Natura Onlus